Il programma online | XI Seminario internazionale di educazione interculturale “Sostenibilità e sviluppo umano”

“L’educazione può farci comprendere in
profondità che siamo tutti legati in quanto
cittadini di una comunità mondiale e che
le sfide che dobbiamo affrontare sono interconnesse.”
Ban Ki-moon, Ex Segretario
Generale delle Nazioni Unite

 

L’intento che ogni insegnante dovrebbe porsi è quello di “andare oltre” rispetto al presente e fornire agli allievi gli strumenti necessari per immaginare un futuro con nuove cittadinanze, quale frutto di patti sociali avanzati.

Occorre quind rivedere i paradigmi mentali con i quali ci si approccia ai saperi disciplinari per favorire la cultura della relazione, segnata dai valori della corresponsabilità, dell’interdipendenza, del decentramento, della mens critica e creativa, della transcalarità.

La costruzione delle competenze del cittadino cosmopolita deve caratterizzare la nuova mission della scuola e incidere sulla deontologia del docente in accordo con la guida pedagogica dell’UNESCO Global Citizenship Education: topics and learning objectives, pubblicata nel 2015 che CVM sta diffondendo nelle scuole del territorio marchigiano e non solo.

Giovanna Cipollari, Eas CVM

Venerdì 8

Mattina,  8.30  – 13.00
Conferenza

8.30
Registrazione delle iscrizioni

9.00
Saluti delle autorità

9.30
Ci può essere uno sviluppo etico?
Roberto Mancini – Università di Macerata e di Mendrisio (Svizzera)

10.10
Ecologia integrale: un cambiamento possibile?
Enrico Giovannini – Università di Roma “Tor Vergata”- portavoce ASviS

10.45 | Pausa

11.00
Esiste una politica della sostenibilità?
Massimo Scalia – Università la Sapienza di Roma Comitato Scientifico UNESCO

11.45
Presentazione della policy EAS del Portogallo
Maria José Neves – Direzione Generale dell’Educazione – Ministero Educazione Portoghese

12.15
Global Schools: esperienze e prospettive. Una riflessione corale al termine del progetto Global Schools Francesca Vanoni – Project manager del progetto “Global Scools”, Provincia Autonoma di Trento

12.40 | Dibattito

15.00
SESSIONE: FOCUS GROUP DOCENTI UNIVERSITARI
Linee programmatiche sulla costituzione di una Commissione di Ricercatori con il compito di ela- borare matrici curricolari, materiali, (dispense, reading, saggi, schede…) percorsi didattici, che siano utilizzabili dagli insegnanti per formare le nuove generazioni  alla cittadinanza mondiale.

 

POMERIGGIO
15.00  – 18.00

LABORATORI DIDATTICI

Per scuole primarie e dell’infanzia

Non mangiamoci il pianeta
Coordina: Paola Gobbi (Istituto Rita Levi Montalcini di Chiaravalle)

Dialoghi per una crescita umana. Come costruirli a scuola
Coordinano: Alessandra Albini e Micaela Filippini (Istituto IC di Manerbio)

Per scuole primarie e secondarie di primo grado

Nutrire la mente: da sé a Gaia
Coordina: Denis Francesconi (CFSI)

L’importante è partecipare: il rapporto tra essere umano e natura
Coordina:Fabrizio Leone (CVM)

Acqua libera tutti
Coordina: Amedeo Angelozzi (CVM)

Per scuole secondarie di primo e secondo grado

Migrazioni e diritto al futuro. Percorsi di educazione alla cittadinanza globale
Coordina: Sara Bin (Fondazione Fontana)

Per ogni ordine e grado

L’approccio pedagogico del service learning. Esperienze e buone prassi nella scuola
Coordina: Manuela Scandurra (EIS Scuola di Alta Formazione, Uni- versità LUMSA)

Educare alla biodiversità
Coordina: Rita de Stefano (Istituto Pangea)

Sostenibilità e dinamiche relazionali a scuola
Coordina: Davide Boniforti (Metodi)

EVENTO SERALE:
NOSTRO FIGLIO E’ NATO

Spettacolo di teatro e narrazione scritto, diretto ed interpretato da Alessandro Ghebreigziabiher, con Cecilia Moreschi.

Sabato 9

Mattina, 9.00 – 13.00
Conferenza

9.00
L’insegnamento storico: episodi sostenibili e no
Antonio Brusa – INSMLI9.45

9.45
Il consumo di energia dal passato al futuro
Paolo Malanima – Università di Catanzaro

10.30
Pausa

10.45
Tavola rotonda : caso Italia

La sostenibilità:  il clima e non solo
Desirè Quagliarotti – Istituto di Studi sulle Società del Mediterraneo (ISSM)

L’Italia è un paese sostenibile?
Gabriella Corona – Centro Nazionale delle Ricerche (CNR)

12.15
Dibattito

 

POMERIGGIO
14.30  – 17.00

LABORATORI DIDATTICI

Per ogni ordine e grado

Il compito del teatro è ricreare la gente
Coordina: Mario Fracassi (“Florian Metateatro” di Pescara)

Per scuole primarie e secondarie di primo grado

Dalla ricchezza alla felicità:misuriamo il benessere in classe
Coordina: Denis Francesconi (CFSI)

Pensiamo insieme alla sostenibilità. Filosofia con i bambini ed educazione ai valori
Coordina: Cristina Rossi (Insegnante presso l’istituto Don Lorenzo Milani di Romano Lombardia)

Per scuole secondarie di primo e secondo grado

Futuro e sostenibilità: il ruolo delle donne
Coordina: Catia Brunelli (CVM)

Collasso. Come le società scelgono di morire o vivere, dalla Padania al Nuovo Mondo
Coordina: Marco Cecalupo (Historia ludens; insegnante scuola se- condaria di primo grado presso Leonardo da Vinci, Reggio Emilia)

Sin cafè no hay mañana, quando un caffè si trasforma in sviluppo, educazione, sanità
Coordina: Massimo Mogiatti (Cooperativa Shadhilly)

Interessi economici e problemi di sicurezza: il caso del Vajont
Coordina: Enrico Bacchetti (Novecento.org e Istituto nazionale “Ferruccio Parri”)

LA didattica ludica e la sostenibilità. I casi del gioco di carte “correva l’anno… il Novecento” e del gioco di ruolo “i nuovi mondi del millennio”.
Coordina : Giuseppe Losapio (Istoria  Ludens; insegnante secondaria di secondo grado IISS “Aldo Moro”, Trani)

 

*

Riconoscimento di 1 credito formativo per gli studenti dell’Università di Macerata: classe di laurea triennale in Scienze politiche e relazioni internazionali e del corso magistrale della classe di laurea in Studi politici e internazionali.

CVM è un ente accreditato da Miur per la formazione dei docenti. Potrà quindi essere utilizzato il contributo “Bonus scuola” per la partecipazione al seminario. Verrà rilasciato regolare attestato.

Info
CVM – Comunità Volontari per il Mondo
Piazza Santa Maria, 4 – ANCONA
Contatti: Tel. 0734/674832
cvm@cvm.an.it
www.cvm.an.it

Per l’iscrizione
Scarica qui il modulo di iscrizione e poi invia la prima pagina compilata a questo indirizzo: cvm@cvm.an.it

Oppure contatta la sede di CVM, per email a cvm@cvm.an.it, o al telefono allo 0734 674832, o  via fax allo 0734 674832.

Col patrocinio di:
“Global Schools” è sostenuto da:

Programma DEAR della Unione Europea

 

 

Organizza Nell’ambito del progetto
 

 

 

Con la collaborazione di

 

Riconosciuto da

 

Scarica il manifesto in pdf

Scarica il pieghevole in pdf

 

SOCIO FOCSIV

SOCIO FOCSIV

www.cvm.an.it

PORTO SAN GIORGIO
Sede operativa
Via delle Regioni, 06 - 63822
Tel/Fax 0734 674832
cvmap@cvm.an.it

CON IL CONTRIBUTO DI

CON IL CONTRIBUTO DI

 I NOSTRI PARTNER

English EN Italiano IT Español ES