Fabio Caon (Università Ca’ Foscari) a Senigallia XII

Fabio Caon, Ricercatore dell’Università “Ca’ Foscari” di Venezia, interverrà come Relatore al nostro Seminario di Educazione Interculturale di Senigallia, durante la giornata di Sabato 8 Settembre 2018.

L’intervento del Prof. Caon verterà sull’insegnamento dell’Italiano L2 a migranti analfabeti e semi-analfabeti, area di grande esperienza del Dipartimento di Studi Linguistici e Culturali Comparati dell’Università di Venezia, con cui CVM ha collaborato, e continua a collaborare con successo.

Il nostro Vademecum, realizzato in collaborazione con Ca’ Foscari e l’Universtà di Macerata nell’ambito del progetto FAMI-450 La lingua per l’inclusione sociale e la cittadinanza. Percorsi di insegnamento e apprendimento dell’Italiano L2 per soggetti vulnerabili nelle province di Fermo e Ascoli Piceno, è stato pubblicato da ODG Edizioni.

Il volume, rivolto a insegnanti di Italiano L2, operatori dell’accoglienza e a tutti gli interessati ai processi di integrazione sociale dei migranti, restituisce i risultati delle attività e le metodologie elaborate e sperimentate dal Team di progetto nel corso di 2 anni di implementazione.

La prima parte offre una panoramica degli obiettivi del progetto, sul target group previsto e raggiunto e sugli ottimi risultati conseguiti tramite le attività sviluppate.

La seconda parte è volta a presentare i risultati dell’indagine-map­patura dei bisogni, delle aspettative e delle criticità relative ai corsi di italiano L2 in essere, o realizzati in passato, ai fini dell’integrazione linguistica di richiedenti asilo e rifugiati presenti sul territorio locale, anche nell’ottica di un miglioramento dell’offerta formativa per l’ita­liano L2 presso gli enti e le associazioni partner del progetto FAMI-450: NuovaAgenzia RES, On the Road ONLUS, CPIA di Macerata, Fondazione “Caritas in Veritate” e le Suore Oblate del Santissimo Redentore di Fermo.

La terza e ultima parte vuole essere, infine, un approfondimento sugli strumenti didattici elaborati e affinati durante il progetto per l’insegnamento dell’Italiano L2 e sulla sua centralità nei percorsi di integrazione sul territorio.

Trovate il volume a stampa qui.


La lingua italiana per l’inclusione sociale e la cittadinanza

Alessandro Ameli (curatore e autore): responsabile per l’Educazione allo Sviluppo (EAS) di CVM – Comunità Volontari per il Mondo, e Presidente dell’Associazione Culturale EUTOPIA.

Giulia Bortolon Guidolin: facilitatrice linguistica e formatrice LabCom (laboratorio di Comunicazione Interculturale e Didattica) dell’Università Ca’ Foscari di Venezia

Annalisa Brichese: facilitatrice linguistica, coordinatrice della Certificazione in Comunicazione e Mediazione Interlinguistica e Interculturale (COMLINT) per l’Università Ca’ Foscari di Venezia.

Fabio Caon: Ricercatore universitario a tempo indeterminato, e Direttore del Laboratorio di comunicazione interculturale e didattica LABCOM, Centro di ricerca in didattica delle lingue, Università Ca’ Foscari di Venezia.

Edith Cognigni: ricercatrice confermata in Didattica delle lingue moderne presso il Dipartimento di Studi Umanistici dell’Università di Macerata, dove dirige il Master in Didattica dell’italiano L2/LS in prospettiva interculturale

Serena Morelli: collabora con CVM – Comunità Volontari per il Mondo, ai progetti di integrazione, coordinando il Progetto FAMI-450.

Silvia Ottaviani: operatrice, per CVM – Comunità Volontari per il Mondo, presso il progetto SPRAR di Porto San Giorgio, durante il Progetto FAMI450 ha Coordinato il Gruppo di Insegnanti Volontari L2.

Claudia Santoni: componente del Consiglio Scientifico della Sezione Studi di Genere dell’Associazione  Nazionale di Sociologia e Presidente dell’associazione culturale Osservatorio di Genere

 

Progetto grafico e copertina: Riccardo Pallotto

SOCIO FOCSIV

SOCIO FOCSIV

www.cvm.an.it

PORTO SAN GIORGIO
Sede operativa
Via delle Regioni, 06 - 63822
Tel/Fax 0734 674832
cvmap@cvm.an.it

CON IL CONTRIBUTO DI

CON IL CONTRIBUTO DI

 I NOSTRI PARTNER

English EN Italiano IT Español ES